Stanze d'identità teatrale

Un progetto originale in forma itinerante creato per gli spazi del museo dell’identità. Lo spettacolo è un piccolo viaggio nelle stanze dell’animo umano, in quelle buie, grigie, ma anche in quelle appassionate, resistenti e ribelli. La ricerca e la difesa della propria identità spesso smarrita, perduta o annientata dai soprusi, dalle discriminazioni, dalle violenze e dalla sopraffazioni è la partitura su cui si elevano le voci dei personaggi. Voci dolorose, bisognose di rispetto; voci dubbiose tremanti di paura che, con un respiro collettivo, invitano all’ascolto, al silenzio, a dare risposte a domande eterne. Corpi sospesi, identità nascoste o mutate, forse ritrovate. Anime che ci appartengono profondamente, poiché ogni stanza è la nostra stanza.

con: Elisabetta D’Acunzo, Rodolfo Medina, Roberta Misticone, Lisa Imperatore, Alessandro d’Auria,  Veronica Bottigliero, Rosalia Terrana, Tessy Akiado Igiba, Skaramacay Dance Company