Memorie di una schiava

 

La Bazzarra

presenta

Un Progetto di Gigi Di Luca

guarda il trailer !! http://www.youtube.com/watch?v=pr1WNeLw_4w

Liberamente tratto dal romanzo “Spedizione al baobab” di Wilma Stockenstrom

Memorie di una schiava

con Pamela Villoresi

musiche dal vivo di Baba Sissoko

Adattamento drammaturgico e regia di

Gigi Di Luca

Assistente alla regia

Maica Rotondo

Scenografie

Luigi Ferrigno

Costumi

Giovanna Napolitano

Disegno luci

Gianni Netti

Realizzazione scene

Armando Alovisi

PRESENTAZIONE

Il romanzo della scrittrice sudafricana bianca Wilma Stockenstrom, da cui trae ispirazione lo spettacolo, è stato scritto nel 1981 in afrikaans. Ed è bello notare che il racconto di una schiava trovi parola nella lingua stessa di chi quella sofferenza ha causato, nella lingua gutturale e straniera dell’offesa.

Le memorie di una schiava, il suo desiderio di opporre resistenza alla vita, alla sua vita di violenze a cui è naturalmente costretta, sono il punto di partenza dello spettacolo.

La riflessione del personaggio del testo ci aiuta a riflettere e ci spinge a indagare sulla sottomissione psicologica e fisica, sulla schiavitù contemporanea che con nuove forme di costrizione continua a negare la libertà e la dignità umana. Le parole poetiche della Stockenstrom e la storia della schiava sudafricana incontrano le storie e i volti delle ragazze nigeriane, senegalesi, ghanesi, albanesi, di oggi. La messa in scena si muove su più piani narrativi, parole, immagini e musiche eseguite dal vivo da musicisti africani, dai Griot , canta-storie chiamati a raccontare nuove e più amare storie, a cantare un solo grande canto corale di libertà.

 

Lo spettacolo è nel cartellone della stagione 2012/2013 del Piccolo Teatro di Milano!

Il giorno 17 maggio 2012 si è tenuta a Milano la conferenza stampa di presentazione della stagione teatrale prossima.. guarda il video dell’intervista a Pamela Villoresi! http://www.piccoloteatro.tv/it/00007/3708/pg0-18/page.html