A SUD – Secondo Movimento

A SUD – SECONDO MOVIMENTO

Spettacolo del 07/11/2014 al Teatro Mediterraneo – Mostra D’Oltremare

 

 

A Sud/secondo movimento è il nuovo spettacolo per la regia di Gigi Di Luca che debutta venerdì prossimo, 7 novembre, sul palcoscenico del Teatro Mediterraneo di napoli, presso la Mostra d’Oltremare. Frutto di un laborioso lavoro che coinvolge 15 artisti, tra attori e musicisti, che arricchiranno la recitazione con strumenti e suoni della tradizione mediterranea.

“Ho pensato ad una messa in scena con una partitura teatrale senza rigidi binari su cui far scorrere storie, ma piuttosto come un flusso di emozioni e stati d’animo contrapposti. L’incontro tra gli artisti immigrati che vivono a Napoli – provenienti da Tunisia, Sri Lanka, Romania, Costa d’Avorio e Argentina – e i giovani attori campani selezionati per questo progetto, è stato un fondamentale spunto creativo; gran parte della drammaturgia è stata scritta ascoltando i loro racconti di emigrazione e le loro storie di vita, fondendo il tutto in un unico linguaggio con più piani narrativi tra musica, parola e gestualità.

Il secondo movimento come partenza, esplorazione… Quel levare che si contrappone e segue il battere dell’inizio… della nascita. Una consapevolezza della vita, nel suo dolore e disagio, luogo della mente in cui ogni uomo è straniero; chi giunge a Napoli, e chi, invece, da Napoli parte, verso storie di emarginazione dell’anima. C’è un unico Sud in questo secondo movimento, un solo eguale livello di migrazione, tra chi straniero lo è per davvero e chi invece è stato esiliato nella sua stessa città, confinato senza più casa, lavoro, famiglia, terra.”

Lo spettacolo vincitore del bando del Forum delle Culture di Napoli è promosso e curato dall’Associazione Culturale Ethnos Club, mentre l’organizzazione è stata affidata a Viviana Agretti e Rossella Accardo de L’Invasione degli Angeli, format del 2013 di formazione artistica e management culturale, finanziato come capofila dal Comune di Torre del Greco. Gli artisti sono stati selezionati attraverso un avviso pubblico nel mese di agosto ed hanno seguito un laboratorio gratuito, propedeutico alla messa in scena, nei mesi di settembre ed ottobre. Essi sono in ordine alfabetico Maria Adamo, Valeria Bassolino, Claudio Benegas (Argentina), Laura Chesi, Monica Cipriano, Laura Ferraro, Abraham Kouadio (Costa d’Avorio), Carlo Liccardo, Prageeth Perera (Sri Lanka), Annalisa Renzulli, Ilaria Scarano, Cira Sorrentino. Musicisti dal vivo sul palco: Costel Lautaru (Romania), Francesco Manna, Marzouk Mejri (Tunisa), Aniello Palomba. Durante questi mesi hanno avuto l’opportunità di lavorare con grandi nomi dello spettacolo napoletano, uno su tutti Antonella Morea, che impreziosirà anche la serata del 7 novembre con la sua straordinaria partecipazione.